Monday, June 3, 2013

Tradizioni perse

Avete presente quando i nostri genitori o i nostri nonni (dipende dall'età di chi mi sta leggendo!) ci raccontavano dei loro fidanzamenti? Il ragazzo che va a chiedere la mano al padre della ragazza, le porta l'anello e poi si fa una grande festa per annunciare il fidanzamento e si fissa la data delle nozze.
E quando ci raccontano questi momenti, o li vediamo in qualche vecchio film, noi pensiamo "Antiiiiichi".

Mica vero! Qui funziona ancora così!
Lui si mette in ginocchio offrendole l'anello:


Poi si fanno la foto dell'anello (con cane annesso che fa parte della famiglia):


Poi c'è la festa per il fidanzamento (engagement party):


E poi il matrimonio con le damigelle vestite tutte allo stesso modo:


E' il mio sogno: partecipare ad un matrimonio americano in America. Ho partecipato ad uno "italo-americano-francese" in Toscana ma non era la stessa cosa!

16 comments:

  1. Anche il mio!!! Sto tormentando una ragazza qui perchè si sposi con il fidanzato americano, voglio vedere le damigelle vestite uguali! Ho visto da una collega su facebook il suo book fotografico dell'engagement e poi anche quello per la gravidanza, questi americani fotografano ogni dettaglio della loro vita in modo scenografico! :-D

    ReplyDelete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Volevo aggiungere qualcosa ma ho cancellato tutto.Ho conosciuto mio marito in Italia, sono bergamasca ci siamo sposati 8 anni fa negli USA e precisamente a San Diego. Il matrimonio è stato indimenticabile. Mi è piaciuto molto l'articolo.

      Delete
    2. Che meraviglia!!! Ma quanto siamo fortunate a essere le spose di questi meravigliosi, romanticissimi uomini americani?!? La nostra vita è un sogno, davvero... Senti ma tu dove ti sei sposata a S. Diego, di preciso? Sulla spiaggia, nell'hotel dove Marilyn girò A qualcuno piace caldo? Mi interessa, fammi sapere....

      Delete
    3. Noi ci siamo sposati in un luogo molto esotico: lo Zoo di San Diego. Questo mette a disposizione vastissime aree verdi e per 200 ospiti tra cui 25 bambini era ed e' un posto magnifico.
      Quando ho comunicato alla mia famiglia il luogo della celebrazione c' e' stato un bel boato di risate ma credimi e' stato molto emozionante.Tutto molto americano tranne il cibo. C' erano camerieri, animatori per i bimbi, musicisti e tanta gente. Il tuo matrimonio sembra una favola, complimenti.

      Chiara

      Delete
    4. Bellissima idea, molto anticonformista e allegra...io non potevo fare una cosa del genere perché i miei suoceri sono una famiglia molto affermata della East Coast e quindi non se ne parlava neanche...comunque sia mi sono sentita davvero come una regina quel giorno, non mi posso lamentare

      Delete
  3. Il mio matrimonio con un americano è stato da sogno... si è inginocchiato davanti a me una sera di luna piena, in riva al lago, con il profumo dei fiori primaverili, non lo dimenticherò mai.,, Un diamante bellissimo, con taglio a cabochon, che aveva comprato per me apposta da Parigi. Matrimonio alle Hawaii in riva al mare, abito di Donna Karan, invitati elegantissimi, damigelle splendide, fiori tropicali profumati come decorazione, pranzo di nozze a base di pesce freschissimo, danze tipiche del luogo, viaggio di nozze alle isole Figi, e al ritorno a casa una bellissima sorpresa: un laghetto costruito apposta per me a forma di cuore sul retro della nostra villa, con i cigni!!! Mi sono commossa...

    ReplyDelete
    Replies
    1. A me suoni molto fighetta arrampicatrice sociale e ti dico schiettamente che mi fai quasi pena.

      Saluti da Milano

      Delete
    2. la poveretta sei tu che giudichi senza neanche conoscere, tipica italiana piccolo-borghese, piena di pregiudizi, invidiosa, becera e bigotta, chissà ai tuoi figli, se ne hai, cosa insegnerai... scommetto che sei pure razzista e omofoba.

      Delete
    3. Ma non sono roba da importazione non mi vanto di diamanti e viaggi di lusso, fai una cosa legati un mattone al collo e tuffati nel tuo bel laghetto a forma di cuore. Mi scuso con la padrona di casa per il torpiloquio.

      Tiziana

      Delete
  4. Bello sapere che le tradizioni non sono andate perse... e certe abitudini non esistono solo nei film :D
    C2C

    ReplyDelete
  5. Brave ragazze. Sono felicissima per voi. I matrimoni sono sempre belli!!!

    ReplyDelete
  6. Sì come no, sempre belli, proprio come quello mio... alla fine della festa passo vicino al bagno degli uomini e sento uno strano rumore, dei gemiti affannosi. Pensavo stesse male qualcuno, perciò provo ad affacciarmi e chi ti vedo? il mio novello sposo che si divertiva con il testimone, IL testimone capito?!?!? Sono scoppiata a piangere, urlando, avessi avuto un kalashnikov avrei fatto strage, invece sono semplicemente scappata...

    ReplyDelete
    Replies
    1. sisi e poi ti sei svegliata tutta sudata

      Delete
  7. OK, vi ringrazio! Ora blocco i commenti a questo post.

    ReplyDelete