Saturday, November 24, 2012

I pinguini, anzi LE pinguine e il Black Friday

Dopo la lunga giornata del Thanks Giving, è arrivato il tanto atteso momento di sederci tutti intorno ad un tavolo ricoperto di brochure sugli sconti del famigerato BLACK FRIDAY !!!

Prima un po' di storia e poi il nostro racconto:

Il termine BLACK FRIDAY è stato coniato a Philadelphia nel 1961 per descrivere la folla di pedoni che si riversavano sulle strade nel giorno di inaugurazione delle spese natalizie, storicamente il giorno dopo il Thanksgiving. Solo nel 1975 è uscito dai confini di Philadelphia ed ha assunto un nuovo significato: l'espressione in the black viene usata per indicare il momento in cui i rivenditori cominciavano ad avere un profitto.
Per molti anni i rivenditori aprivano i negozi alle 6 del mattino o anche alle 5. Da un anno alcune grandi catene aprono a mezzanotte.
La gente si mette in fila davanti ai negozi per potersi accaparrare la merce in offerta prima che gli Unni facciano manbassa e lascino alle loro spalle solo un vero e proprio casino.
Ma ora veniamo a quello che è stato il nostro primo Black Friday. Non che avessimo davvero bisogno di qualcosa ma volevo viverlo e annusarlo, questo BF. Avrei preferito l'antica tradizione di alzarsi alle 4 del mattino e andare a fare la fila davanti agli store... sono arrivata con un anno di ritardo! Alle 9 ci siamo diretti verso il primo store dove gli Unni erano già passati lasciando solo ammassi di merce non ben definita e commessi nervosi o anche inferociti. Credetemi: è stata la prima volta che ho visto un commesso rispondere male ad un cliente da quando sono qui. Non è cosa comune!!!
Nulla di fatto. Delusione dal primo store.
Secondo store: la mia amica ha trovato quello che cercava e io ho preso un DVD per la pinguinetta (se lo meritava tutto) a metà prezzo. Ma ci è costata una coda di 1 ora e mezza alla cassa... i piedi urlavano vendetta e pure la schiena.

Terzo store: io ho acquistato un libro A PREZZO PIENO e uno snack per la pinguinetta. Era mezzanotte ormai. Siamo tornati a casa... Ma non temete: lo voglio rifare l'anno prossimo: da sola così posso girare i negozi che desidero e impiegarci quanto desidero!

4 comments:

  1. Ahahah... ma ne vale davvero la pena? ;)

    C2C

    ReplyDelete
  2. Beh, sei ancora una principiante, in fondo...
    L'anno prossimo andrà meglio, vedrai!

    ReplyDelete